Il tutore ottenuto con la stampa 3D!

Era solo una questione di tempo perché la stampa 3D venisse applicata anche alla guarigione delle fratture ossee: nasce così una struttura in termoplastica, leggera e inodore, in grado di sostituire il vecchio gesso. Una brillante idea che unisce di nuovo la tecnologia alla medicina.

Clicca qui per sapere di più sulla stampa 3D >

Guarigione più efficace dell’80%

Ispirato al materiale spugnoso di cui sono costituite internamente le ossa, questa nuova tecnologia sfrutta una struttura leggera che può essere realizzata su misura per ogni paziente e può essere progettata in colori diversi.

Grazie all’utilizzo di tecnologie innovative il medico curante sarà in grado di sviluppare gessi funzionali e tutori anatomicamente fedeli all’arto del paziente, garantendo un processo di guarigione più confortevole ed esteticamente meno invadente. L’obiettivo è quello di sostituire il tradizionale gesso con un esoscheletro stampato in 3D e che sia leggero, traspirante e water-friendly.

Questo è solo il primo passo per cambiare la società.

Il team IopGroup

Clicca qui per sapere di più sulla stampa 3D >